img

Sicurezza nei luoghi di Lavoro

Assistenza per gli adempimenti riguardanti la sicurezza e la salute dei lavoratori sul luogo di lavoro.

Read More
img

Sicurezza Alimentare

La sicurezza alimentare riguarda la manipolazione, la preparazione e la conservazione degli alimenti al fine di prevenire la contaminazione da batteri patogeni.

Read More
img

Edilizia

Progettiamo insieme a te.

Read More
img

Formazione

Oltre che essere un obbligo, fa parte dello sviluppo dell'impresa.

Read More

I Nostri Servizi

Ambiente

Progettazione di impiati Elettrici, di Aerazione meccanica, antincendio.

Piattaforma

Piattaforma per la gestione dei sistemi e servizi sanitari o sociali.
L'obiettivo è formare e organizzare il personale addetto.

Sicurezza sul Lavoro

Assistenza per gli adempimenti riguardanti la Sicurezza e la Salute dei Lavoratori sul luogo di Lavoro con riferimento agli obblighi previsti dalle Normative.

Edilizia

Supporto Tecnico e Amministrativo per Ristrutturazioni Edilizie e Restauri di Civili abitazioni.

Formazione

Corsi di Formazioni in Aula o E-Learning.

Sicurezza Alimentare

Strutturazione del Piano HACCP, con analisi dei rischi nelle fasi di lavorazione.

Gestione delle Scadenze

Attraverso la nostra piattaforma potete gestire le scadenze relative alla Formazione del personale.

Sorveglianza Sanitaria
H.A.C.C.P.
Formazione Base
Formazione Specifica
Antincendio
Primo Soccorso
RLS
Preposti
Dirigenti
Carrellisti

Corsi

I principali corsi che offriamo:


img

Offriamo corsi per il personale alimentarista.
I Contenuti della formazione dei lavoratori alimentaristi riguardano:
a)Quadro legislativo;
b)Il Sistema H.A.C.C.P.;
c)Tossinfezioni e microrganismi patogeni;
d)la corretta prassi igienica;
e)modalità di protezione dagli agenti infestanti;

img

La Durata del modulo generale non deve essere inferiore alle 4 ore che deve essere dedicata ad una parte di carattere generale i cui contenuti devono essere: concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.
Oltre a questo modulo di carattere generale si deve poi organizzare una "formazione specifica" la cui durata minima varia in funzione della classe di rischio che deve essere rispettivamente 4, 8 oppure 12 ore per le attività a basso, medio oppure alto rischio. Questa formazione dovrà poi essere periodicamente ripetuta.
Per le attività:
basso rischio 4 ore di formazione generale + 4 ore di formazione specifica;
medio rischio 4 ore di formazione generale + 8 ore di formazione specifica;
alto rischio quattro ore di formazione generale +12 di formazione specifica.

img

Per attività a Basso, Medio, Alto rischio. I Nostri corsi sono:
MODULO A ) L'incendio e la prevenzione incendi (2 ore):
  Principi sulla combustione e l'incendio; Sostanze estinguenti;
  Triangolo della combustione; Principali cause di un incendio;
  Rischi alle persone in caso di incendio;
  Principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.
MODULO B ) Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (3 ore):
  Principali misure di protezione contro gli incendi;
  Vie di esodo;
  Procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
  Procedure per l'evacuazione; Rapporti con i vigili del Fuoco; Attrezzature ed impianti di estinzione; Sistemi di allarme;
  Segnaletica di sicurezza;
  Illuminazione di emergenza.
MODULO C ) Esercitazioni pratiche (3 ore):
  Presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
  Presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale;
  Esercitazioni sull'uso degli estintori portatili con prova di spegnimento del fuoco.
  Modalità di utilizzo di naspi e idranti.

img

L'attestato di frequenza verrà rilasciato solo a coloro che avranno partecipato almeno al 90% delle ore previste, gli argomenti sono:
Modulo A - 4 ore:
  Alletare il sistema di soccorso;
  Riconoscere un'emergenza sanitaria:
   1)Scena dell'infortunio;
   2)Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore;
   3)Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio.
   4)Tecniche di auto protezione del personale addetto al soccorso.
  Attuare gli intervendi di primo soccorso:
   1)Sostenimento delle funzioni vitali;
   2)Riconoscimento e limiti di intervento di primo soccorso;
Modulo B - 4 ore:
  Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambienti di lavoro;
   1) Cenni di anatomia dello scheletro;
   2) Lussazione, fratture e complicanze;
   3) Traumi lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale;
   4) Traumi e lesioni toraco addominali.
  Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro:
   1) Lesioni da freddo e da calore;
   2) Lesioni da corrente elettrica,
   3) Lesioni da agenti chimici;
   4) Intossicazioni;
   5) Ferite lacero contuse;
   6) Emorragie esterne. MODULO C - 4 ore
  Acquisire capacità di intervento pratico:
   1) Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
   2) Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi celebrali acute;
   3) Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta;
   4) Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare;
   5) Principali tecniche di tamponamento emorragico;
   6) Principali tecniche di sollevamento e trasporto del traumatizzato;
   7) Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizioni ad agenti chimici e biologici.

L'attestato di frequenza verrà rilasciato solo a coloro che avranno partecipato almeno al 90% delle ore previste dal corso, che tratta
  a)i principi giuridici comunitari e nazionali;
  b) la legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
  c) i principali soggetti coinvolti ed i relativi obblighi;
  d) la definizione e l'individuazione dei fattori di rischio;
  e) la valutazione dei rischi;
  f) l'individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  g) gli aspetti normativi dell'attività di rappresentanza dei lavoratori;
  h) nozioni di tecnica di comunicazione.

Obbligatorio per i datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti propri del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi. Durata del corso 16 ore.
I Contenuti sono:
  a) il quadro normativo in materia di sicurezza dei lavoratori e la responsabilità civile e penale;
  b) gli organi di vigilanza e di controlli nei rapporti con le aziende;
  c) la tutela assicurativa, le statistiche ed il registro degli infortuni;
  d) i rapporti con i rappresentanti dei lavoratori;
  e) appalti, lavoro autonomo e sicurezza;
  f) la valutazione dei rischi;
  g) i principali tipi di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza;
  h) i dispositivi di protezione individuale;
  i) la prevenzione incendi ed i piani di emergenza;
  j) la prevenzione sanitaria;
  k) l'informazione e la formazione dei lavoratori.

Obbligatorio per i Dirigenti. Durata del corso 8 ore) Titolo conseguito: Attestato di frequenza L'attestato di frequenza verrà rilasciato solo a coloro che avranno partecipato almeno al 90% delle ore previste, qualora il monte ore non fosse raggiunto verrà rilasciato un semplice attestato di partecipazione, con l'indicazione delle ore effettivamente svolte, che potrà essere utilizzato come attività formativa generale ai sensi dell'art. 37 D.Lgs. 81/08). Contenuti formativi ai sensi dell'art. 37 D.Lgs. 81/08:
  a) principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;
  b) definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  c) valutazione dei rischi;
  d) individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
Verifiche: Il corso presenta un test di ingresso e si conclude con un test di verifica finale dell'apprendimento.
Al termine del corso un apposito questionario verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso.
Obiettivi: Assolvere all'obbligo imposto dal datore di lavoro per la formazione dei Preposti (art. 37 D.Lgs. 81/08). In particolare il corso è finalizzato a trasmettere le conoscenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi, sui rischi specifici esistenti negli ambiti in cui esercita la propria nomina.

Obbligatorio per i Preposti. Durata del corso 8 ore) Titolo conseguito: Attestato di frequenza L'attestato di frequenza verrà rilasciato solo a coloro che avranno partecipato almeno al 90% delle ore previste, qualora il monte ore non fosse raggiunto verrà rilasciato un semplice attestato di partecipazione, con l'indicazione delle ore effettivamente svolte, che potrà essere utilizzato come attività formativa generale ai sensi dell'art. 37 D.Lgs. 81/08). Contenuti formativi ai sensi dell'art. 37 D.Lgs. 81/08:
  a) principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;
  b) definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  c) valutazione dei rischi;
  d) individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
Verifiche: Il corso presenta un test di ingresso e si conclude con un test di verifica finale dell'apprendimento.
Al termine del corso un apposito questionario verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso.
Obiettivi: Assolvere all'obbligo imposto dal datore di lavoro per la formazione dei Preposti (art. 37 D.Lgs. 81/08). In particolare il corso è finalizzato a trasmettere le conoscenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi, sui rischi specifici esistenti negli ambiti in cui esercita la propria nomina.

10275
Dipendenti in
Gestione
30
Anni di
Esperienza
7650
Dipendenti
Formati
875
Clienti
Acquisiti

Gestione delle Scadenze

Le scadenze relative alla Formazione del personale alimentarista.

Prelievo Campioni

Organizziamo il servizio di prelievo campioni a richiesta.

Prelievo Tamponi

Organizziamo il servizio di prelievo tamponi a richiesta.

Piano di Autocontrollo

L'autocontrollo è obbligatorio per tutti gli operatori che a qualunque livello siano coinvolti nella filiera della produzione alimentare.

Sopralluogo

Offriamo servizi di Sopralluogo, finalizzati alla stesura del Piano di Autocontrollo.

Impianti

Consulenza su impianti per attività, società, industrie.

testimonial image

Finalizzato alla redazione del Documento di Valutazione dei Rischi.

Sopralluoghi negli ambienti di Lavoro
testimonial image

Istruzioni operative per la sicurezza (IOS)
Procedure di Gestione per la sicurezza (PGS)
Redazione del Piano di Emergenza Aziendale

Procedure
testimonial image

Gestione Annuale della Sorveglianza Sanitaria
Nomina del Medico Compentente
Visita dei luoghi di lavoro da parte del Medico
Collaborazione alla stesura del Documento di Valutazione Dei Rischi
Redazione del protocollo di Sorveglianza Sanitaria
Visite mediche generali e rilascio idoneità.

Medicina del Lavoro

Piattaforma

Grazie all'esperienza matura in tanti anni di collaborazione con le piu qualificate aziende operanti nei settori della sicurezza alimentare e della tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro, al fine di rendere più semplice e razionale la gestione di tali delicati aspetti, lo Studio Gilardi ha il piacere di mettere a vostra disposizione una Piattaforma informativa utile all'archiviazione della documentazione e nella gestione del personale.